Il gelato spopola nel consumo a domicilio

Complice le temperature alte, la belle giornate della stagione da poco iniziata e la voglia di qualcosa in grado di tirare su il morale anche rimanendo in casa, il gelato è uno dei principali trend di consumo a domicilio durante il lockdown.

A rilevarlo è Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery, che ha monitorato gli ordini sulla sua piattaforma nell’ultimo mese registrando un incremento del 58% negli ordini di gelato, incremento che sale oltre al 100% se comparato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Tra le città che più di altre amano farsi recapitare il gelato comodamente a casa ci sono Milano, che guida la speciale classifica, davanti a Roma, Firenze, Cagliari e Bergamo.

In termini di gusti, le creme sembrano avere la meglio sui gusti alla frutta. Tra i preferiti infatti dominano nocciola, pistacchio, stracciatella e cioccolato. Fragola è invece tra i gusti a base di frutta il più gettonato.

A Milano, secondo le evidenze di Deliveroo, si registra una grande passione per la stracciatella mentre a Roma, in aggiunta alle preferenze citate sopra, riscuote particolari consensi lo zabaione.

Gelaterie preferite a Milano e Roma

Analizzando gli ordini di Deliveroo, emergono preferenze non solo in termini di gusti ma anche di gelaterie. Le gelaterie a domicilio preferite a Milano sono:

  • Premiata Cremeria Rossi
  • Gelateria Concordia
  • Artico Gelateria
  • Grom
  • Gelateria della musica
  • Rivareno

Le gelaterie a domicilio preferite a Roma sono:

  • Pompi
  • Guttilia
  • Gelateria Il Pellicano
  • Rivareno
  • Fata Morgana

Il contributo di Deliveroo alla ristorazione: il punto di vista di Premiata Cremeria Rossi

La ristorazione ai tempi del coronavirus ha in Deliveroo un partner fondamentale che non solo permette ai ristoranti di lavorare ma apre anche nuove prospettive. Il tutto nella massima sicurezza e nel pieno rispetto delle norme previste grazie a specifici accorgimenti messi in essere come la “Consegna senza contatto”, avviata da Deliveroo di recente a tutela della sicurezza e della salute dei propri clienti e dei rider addetti alla consegna.

Per testimoniare l’importante contributo offerto al mondo della ristorazione, e nello specifico al mondo della gelateria, Deliveroo ha raccolto la testimonianza di Premiata Cremeria Rossi, una delle gelaterie preferite a Milano.

Premiata Cremeria Rossi, gelateria e pasticceria fredda situata in piazza Bolivar 7, di forte ispirazione siciliana, tra le prime insegne ad aver aderito a Deliveroo sin dal suo arrivo a Milano a fine 2015, nonostante l’emergenza e l’impossibilità di tenere aperto il proprio negozio, grazie al delivery continua la sua attività con degli ottimi risultati.

Il commento di Santo Palumbo, proprietario della gelateria, è assolutamente positivo:

“La nostra attività sta proseguendo e siamo molto soddisfatti della collaborazione con Deliveroo e del numero di ordini che stiamo ricevendo tramite la sua piattaforma. Questo ci consente di portare avanti la nostra attività offrendo la possibilità di far assaporare ai milanesi i profumi della Sicilia, la nostra terra”

Il delivery come soluzione alla continuità delle attività del punto vendita:

“In questo periodo, per quanto riguarda il delivery, abbiamo addirittura registrato più ordini rispetto al passato, il che ci rende felici, sia perché ci consente di continuare a lavorare sia perché significa che le persone amano i nostri prodotti e questo ci rende particolarmente orgogliosi”.

Gelato ma non solo. I clienti della Cremeria amano spaziare in termini di gusti:

“I nostri clienti hanno gusti trasversali e amano ordinare tutto quello che abbiamo a menù: gelato, granite, brioches, cannoli… d’altronde i dolci siciliani sono talmente buoni che come si fa a limitarsi nella scelta?”

Per il futuro post Covid-19, Santo Palumbo sembra avere le idee abbastanza chiare:

“Questa situazione con la quale tutti siamo stati chiamati a fare i conti, ci ha fatto riflettere anche sul futuro della nostra attività. Stiamo ripensando al sistema di produzione e alla relativa organizzazione, dando una maggiore attenzione al delivery, che pensiamo continuerà ad essere sempre più importante”.

Redazione Ho.Re.Ca. News | www.horecanews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto