Mashcream: l’innovazione nel gelato italiano

Nella pratica.. che aspetto ha l’innovazione?

Nuovi prodotti vengono inventati continuamente dal nulla, ma questo è solo un modo per innovare.

Secondo Doblin, le scoperte più importanti nella storia comprendono una combinazione di più tipi di innovazione che Jeff Desjardins, Founder & Editor-in-Chief di Visual Capitalist, riepiloga nell’articolo “10 Types of #Innovation: The Art of Discovering a Breakthrough Product” 📰

Nella “Ruota dell’Innovazione” possiamo trovare le diverse tipologie raggruppate in 3 principali categorie:

⚙️ quelle che ruotano attorno alla configurazione dell’azienda e a tutto il lavoro che avviene “dietro le quinte”;

🛒 quelle con il focus sulla modalità di offerta;

😮 quelle basate sull’esperienza sperimentata dal cliente.

L’innovazione è anche prendere la tradizione e vestirla di novità.

L’arrotolamento di un gelato, è pur sempre un gelato: di ispirazione thailandese, Mashcream unisce un processo di preparazione orientale con una base 100% gelato italiano.

In un mondo in cui l’immagine del food è molto importante, creare qualcosa di memorabile e “raccontabile” è estremamente significativo.

Così, l’esperienza offerta da sola non basta, senza una piccola dose di componente emozionale.

Da semplici gusti si passa a vere e proprie ricette di gelato, in quanto l’estetica ricopre sempre più uno dei ruoli principali nel settore food.

Nel gelato Mashcream, l’idea di prodotto rappresenta la chiave della comunicazione, che deve essere sempre accattivante.

Sempre più spesso mi sento richiedere un gelato “instagrammabile”, dove la scelta degli ingredienti lascia spazio al protagonista principale: l’immagine.

Dietro alla bellezza, però, c’è (e ci deve essere) un prodotto che la sorregge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto